Calendario Calendario

mercoledì

12

12/08/20
L M M G V S D
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6
Non ci sono eventi per questo giorno.
Durata Titolo Tipo  
Non ci sono eventi per questo giorno.
Visualizzati 0 risultati.

Lingua Lingua

Blog Blog

Festa di metà d’autunno
1. L’origine
La festa di metà d’autunno è una festa tradizionle del Viet Nam, si appara da 2000 anni fa. La festa è nata dai costumi di culto del dio di Sole e dio di Luna dei vietnamiti. Questa festa è nel giorno quindicesimo dell’otavo mese nel calendario lunario quando la luna è più bella e piena nell’anno. Cominciando dalla civiltà agricolturale, si organizza la festa perché questo tempo è più fresco e piacevole in un anno. Inoltre il contadino si riposa dopo un raccolto più abbondante.
 
2. I costume
Parlando della festa di metà d’autunno, non possiamo dimenticare di Dolce di Luna. Ci sono due tipi di dolce di Luna quali “banh nuong” e “banh deo”. Sono fatti dalla farina di frumento, piselli verdi, salsiccie, uove. Il Dolce di Luna si rapresenta per la Terra e il Cielo. Su altare degli antenati si dispone cinque tipi di frutti con cinque colori che presentano per cinque elementi di base: fuoco, terra, metallo, acqua, legno. Il pompelmo è uno di quelli frutti. Dopo facendo il culto degli antenati, i bambini mangianno, ballano la danza di leone (il simbolo per la fortuna, la felicità, la pace) e guardanno la luna che si chiama “phá cỗ”
La festa di metà d’autunno è anche la festa dei bambini. Gli adulti spesso regalanno i giocattoli ai bambini. Uno dei giocattoli più famosi è la lanterna. Ci sono molti tipi della lanterna quali: la stella, il coniglio, il fiore… Un altro giocattolo tradizionale del Viet Nam è la maschera. Le notre maschera non sono gentili come quelle nel Carnevale a Venezzia ma sono comici per fa ridere. Addesso, si apparano altri tipi dei giorcatolli moderni a causa dello sviluppo della società, ma i giocattoli tradizionali mantenono il suo valore.
 
3. Il significato
La festa di metà d’autunno è una ocassione per esprimere il rispetto con gli antenati, i nonni e i genitori.  Il tempo e il destino nazionale dell’anno prossimo sono previsti in questa festa. Se la luna è gialla, il raccolto dell’anno prossimo sarebbe molto abbodante: se la luna è blu, sarà disatro e la luna è arancia brillante, il paese sarebbe prospero. 
 
Questo articolo è pubblicato da TUN Travel: Specialisti in viaggi su misura nel Vietnam e prenotazione hotel a Ho Chi Minh, Hanoi, Da Nang e altre città (nel Laos/nella Cambogia)
voli low cost in Vietnam

Risparmiare con i voli low cost in Vietnam: quanto costa il bagaglio?
Viaggiare a poco prezzo oggi è possibile sempre più. Sono sempre più, più del 60% i passeggeri che decidono di acquistare voli low cost in Vietnam.
Il risparmio spesso rispetto alle linee tradizionali si aggira dal 10 al 50% sul prezzo del biglietto. L’unica nota dolente di un volo low cost è spesso data dal bagaglio, che se supera i limiti imposti dalla compagnia aerea comporta un aggravio spesso sproporzionato al reale incremento di peso.

Quanto costa imbarcare un bagaglio
Purtroppo non c’è un regolamento unico in tal senso ed ogni vettore applica le proprie condizioni non sempre convenienti per il passeggero. Facciamo degli esempi: i bagagli con windjet costano 7 euro per un massimo di 3 valigie il cui peso complessivo può raggiungere i 20Kg. Ogni chilo in eccesso comporta un sovrappezzo di 10 euro. Con  Vietjetair ogni bagaglio se acquistato online costa la metà e cioè 11 euro e può essere al massimo di 20Kg. Ogni chilo in più comporta un sovrapprezzo di 12 euro.

Jetstar ha le tariffe più confuse per imbarcare in stiva una valigia. Devi scegliere alla prenotazione dei biglietti se vuoi optare per 15Kg 15 euro o 20kg 20 euro. Ma non basta il costo si riferisce alla bassa stagione. In alta il prezzo aumenta anche del 20%. E per ogni chilo in eccesso richiedo 20€. Queste politiche lasciamo perplessi parecchi passeggeri, che magari avendo fatto shopping, nel viaggio di ritorno si ritrovano a pagare sovrapprezzi esagerati. Insomma i voli economoci delle compagnie a basso costo convengono, ma occhio ai bagagli!

Offerte per volare a basso costo in primavera
La voglia di viaggiare è contagiosa. Basta pensare che negli ultimi anni la percentuale di passeggeri che ha usufruito dei voli low cost e visto per il Vietnam è aumentata esponenzialmente grazie anche ad un’offerta sempre più interessante e completa. Per la prossima primavera diverse compagnie aeree propongono delle offerte molto vantaggiose per diverse tratte, dalle più esotiche alle più classiche.

Voli low cost primavera
La Qatar Airways abbassa i prezzi in economy class: per Bangkok si spende 551 euro, per Melbourne 912 euro, per le Hanoi 571 euro e per Tokyo 597 euro. Tutte le tariffe contemplano sia il viaggio di andata che quello di ritorno e includono le tasse. Il periodo di vendita si esaurisce il 15 2019 marzo mentre si vola fino al 30 giugno 2019. A causa del sovraffollamento turistico in vista delle vacanze pasquali, l’offerta non riguarda le partenze dal 15 al 24 2019 aprile e i ritorni dal 25 al 2 maggio 2019.

La Airfrance non è da meno e offre voli scontati di andata e ritorno con visto Vietnam all'arrivo (se volate in Vietnam), tasse incluse. I biglietti sono validi per le partenze dal 1° maggio al 30 settembre, escluso il periodo dal 1° luglio al 31 agosto.  La soglia limite per le vendite è fissata al 30 aprile. Le tratte oggetto delle offerte sono:

- Antananarivo a partire da 922 euro;
- Cayenne a partire da 866 euro;
- L’Avana a partire da 567 euro;
- Vietnam a partire da 862 euro;
- Cina a partire da 750 euro;
- Réunion a partire da 868 euro;
- Santo Domingo a partire da 793 euro;
- Seychelles a partire da 876 euro.

Anche Ryanair, come al solito, offre sconti e promozioni per le principali località europee con voli low cost per la primavera 2019 a partire da 6 euro più le spese.Insomma non resta che programmare un week end di relax approfittando di queste tariffe scontate!

Visualizzati 2 risultati.